Semifinale spettacolo: si impone il Team 80 al tiebreak, si va alla bella dedicata a Pedo e Sofia!!!

Una serata pazzesca al Bcc Palas di Gradara dove si affrontano Team 80 e Montecchio in gara 2 della semifinale playoff per la promozione in Serie B2 con le momtecchiesi che partono dal vantaggio della vittoria ottenuta sabato scorso in gara 1. Montecchio che rinuncia all’infortunata Tarsi sostituita da Masini, Team 80 con la stessa formazione di sabato scorso. Il match è fin da subito equilibrato e vibrante con una leggera supremazia iniziale delle ospiti spinte da un inizio efficacissimo di Alice Righi. La squadra di Piscaglia però non si scoraggia, resta in partita e ribatte colpo su colpo. Si va ai vantaggi, dopo una serie di setpoint non sfruttati da entrambe le squadre, Montecchio chiude 30/28. Il secondo set è simile, Lunghi e Righi sono stratosferiche, a metà parziale il Team 80 perde Sofia Zuccarini infortunata, tanti auguri, per lei la serata finisce in ospedale, Piscaglia la sostituisce con la giovane Giulia Magalotti. Dopo un attimo di smarrimento, dovuto probabilmente anche all’infortunio con la ragazza che viene accompagnata fuori a braccia, il Team 80 ritrova concentrazione e rientra in partita, il finale è pazzesco, la spunta ancora Montecchio, questa volta 31/29. Due botte che ucciderebbero un toro, invece la squadra di Piscaglia resta concentrata e mentalmente si dimostra fortissima, Fabbri e Giorgi in attacco sono devastanti, alla fine per loro saranno 50 punti in due, lo svantaggio viene dimezzato, 25/19. Nel quarto il Team 80 fa ancora meglio, Montecchio va in difficoltà, anche fisica probabilmente, Fabbri, Giorgi, Cecco e Franchi trascinano colpo su colpo la propria squadra al tiebreak 25/17. Il pubblico è fantastico, da una parte e dall’altra, incitando continuamente le proprie rispettive squadre, il Bcc Palas è colmo in ogni ordine di posto e regala un colpo d’occhio che è uno spettacolo. Il tiebreak è equilibrato, il Team 80 cerca di scappare, Montecchio tenta di rientrare, la stanchezza si fa sentire da entrambe le parti, chiude una partita combattutissima, di un livello eccezionalmente superiore alla categoria, Elisa Fabbri mettendo a terra il pallone del 15/13 nel degno punteggio di un match tra due squadre che hanno dato il meglio, da una parte Montecchio, la favorita, dall’altra Team 80, la sorpresa, anzi no, ora non si può più parlare di sorpresa perché una squadra che gioca a questi livelli dimostra di meritare di esserci!!! Una vittoria splendida da dedicare ancora a Pedo, in via di guarigione e questa sera soprattutto a Sofia Zuccarini, veramente sfortunata. Ti aspettiamo presto in campo!!!

IL TABELLINO: 

TEAM 80 GABICCE GRADARA - MEGABOX VOLLEY MONTECCHIO 3/2 (28/30, 29/31, 25/19, 25/17, 15/13)

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Zuccarini 1, Fabbri 24, Biagini (L), Sanchi, Giorgi 26, Palazzi ne, Magalotti 1, Franchi 14, Cecco 14, Marinelli 2, Chistè ne, Giolito ne, Michelini (L) ne. Allenatore Lino Piscaglia, vice allenatore Christian Pieri.

MEGABOX VOLLEY MONTECCHIO: Lunghi 26, Zandri 9, Tonelli 2, Sordoni, Gurini 2, Palazzi (L) ne, Roberti, Battistelli (L) 1, Tarsi ne, Righi 18, Fedrighelli 9, Cucchiarini 2, Masini 3. Allenatore Angelo Musumeci, vice allenatore Andrea Pantieri.

Arbitri: Enrico Saudelli e Luca Peruzzini.

Le migliori 6: Giorgi, Biagini, Fabbri, Lunghi, Righi, Fedrighelli.